www.flickr.com

venerdì 24 settembre 2010

La distanza di un amore


Viverti, doverti vivere a spizzichi e bocconi.
Bocconi ricchi, pieni e saporiti, ma che non saziano mai realmente la fame, distanti come sono nel tempo.
Viverci, con la consapevolezza che potrebbe essere ancora più bello nella quotidianità.
Ogni boccone, gustato ed assaporato, lascia ogni volta un ricordo in più di sé.
Ogni volta un qualcosa in più da scoprire, da aggiungere al ricordo che ho di te, all'idea che già avevo di te.
Il tempo, questo spazio così soggettivo, che non passa mai.
La distanza, non solo fisica, che amplifica le sensazioni, le emozioni e le paure.
La solitudine, vissuta, apprezzata e sofferta, ma che permette di vivere a pieno i pochi momenti di quotidianità condivisa.
Oggi è giusto che sia così. Me lo continuo a ripetete, anche se non è facile. Per il momento deve andare così.
I want to be ready!

[Andrea Di Silvestro - 24.09.2010]


1 commento:

  1. http://www.flickr.com/photos/dikkone/5963908584/

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails